Adowp

Adowp

Scaricare unico precompilato 2018

Posted on Author Malajin Posted in Software

  1. Come accedere e scaricare la dichiarazione dei redditi
  2. 730 Precompilato 2018: guida alla presentazione
  3. 730 precompilato 2018: le scadenze, le novità, come modificarlo
  4. 730 precompilato 2018: scadenza, rimborsi e detrazioni. La guida completa

SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un'identità digitale unica, i servizi online della Pubblica. pre-compilato: accesso ai servizi dell'Agenzia delle Entrate. Accedi al Utilizzando il servizio online INPS è possibile accedere al precompilato sul sito. Modello Redditi precompilato dichiarazione dei redditi cos'è e come funziona, come si scarica il modello online, dati redditi e spese. precompilato come accedere modello online tramite Pin INPS per un giorno nel corso del , ad esclusione dei produttori agricoli in regime Prima di spiegare le modalità con cui poter scaricare il nuovo precompilato , il modello Unico PF o Unico mini pur avendo i requisiti per.

Nome: scaricare unico precompilato 2018
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 64.72 Megabytes

La dichiarazione dei redditi entra nella fase conclusiva. Molte le novità nel modello precompilato Una volta fatte le modifiche, sarà il sistema a ricalcolare in automatico gli oneri detraibili e deducibili , sulla base dei nuovi dati e di eventuali limiti previsti dalla legge, e a inserire il totale nei campi del quadro E. È importante ricordare le scadenze che riguardano il precompilato per il Per ottenerle si possono seguire tre modalità diverse: SPID sistema pubblico d'identità digitale , Pin Ipns, Carta nazionale dei servizi.

La campagna per la dichiarazione dei redditi è arrivata ormai agli sgoccioli. Il 23 luglio infatti è il termine ultimo per l'invio del modello precompilato o per chi per la sua dichiarazione si è rivolto al CAF o al sostituto d'imposta La dichiazione dei redditi è un documento contabile e fiscale che tutti i contribuenti, siano essi persone fisiche o imprese, devono presentare all'Agenzia delle Entrate per dichiarare i redditi percepiti nel corso dell'anno precedente.

Il modello senza sostituto ordinario , invece, va presentato a un Caf o a un professionista abilitato, che appone il visto di conformità. Come compilare il precompilato senza sostituto. Ma che tipi di redditi devono possedere tali soggetti per essere ammessi alla compilazione del modello ? Possono utilizzare il modello precompilato o ordinario i contribuenti che nel hanno percepito :. Redditi non ammessi nel precompilato. Infine, il contribuente che non riceve il modello precompilato ad esempio perché non è in possesso della Certificazione Unica deve presentare la dichiarazione dei redditi con le modalità ordinarie utilizzando il modello , ove possibile, oppure il modello REDDITI, sempre che non rientri tra i soggetti esonerati.

La dichiarazione dei redditi precompilata e quindi di conseguenza il precompilato è stato introdotto con il Decreto semplificazioni D. Ma cosa significa precompilato?

Anche questi dati sono inseriti nel precompilato poi ricevuto dal contribuente o per meglio dire, scaricabile dal contribuente. E' ammessa la possibilità per i contribuenti di presentare il modello precompilato in forma congiunta. In questo caso i coniugi possono presentare il modello in forma congiunta. Non è possibile utilizzare la forma congiunta se si presenta la dichiarazione per conto di persone incapaci, compresi i minori e nel caso di decesso di uno dei coniugi avvenuto prima della presentazione della dichiarazione dei redditi.

Quindi dal 15 aprile è disponibile, nell'apposita sezione del sito dell'Agenzia delle Entrate, il modello precompilato. Dal 2 maggio è possibile: accettare, modificare e inviare la dichiarazione precompilata all'Agenzia delle Entrate direttamente tramite l'applicazione web. I termini che scadono di sabato o in un giorno festivo sono prorogati al primo giorno feriale successivo. Sempre entro tale data il contribuente dovrà comunicare al sostituto d'imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell'Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore.

Per il precompilato, le modalità di rimborso o trattenuta avvengono con le stesse modalità del ordinario. Il datore di lavoro o l'ente pensionistico effettua i rimborsi Irpef o effettua le trattenute, a partire dalla retribuzione di competenza del mese di luglio.

Per i pensionati queste operazioni sono effettuate a partire dal mese di agosto o di settembre anche se è stata richiesta la rateizzazione. La seconda o unica rata di acconto Irpef e cedolare secca viene trattenuta nel mese di novembre. Contribuente precompilato senza sostituto d'imposta.

Se il contribuente ha fornito all'Agenzia le coordinate del suo conto corrente bancario o postale codice Iban , il rimborso viene accreditato su quel conto. Il meccanismo è più semplice di quanto si possa pensare.

Come accedere e scaricare la dichiarazione dei redditi

Quindi è bene sapere che per accedere al precompilato con il Pin Inps è necessario possedere il codice PIN Inps di tipo dispositivo. Tra i servizi disponibili sicuramente la possibilità di compilare autonomamente la propria dichiarazione dei redditi o anche è di fondamentale importanza.

Come si richiede il codice PIN? Se, invece, alcuni dati del precompilato risultano non corretti o incompleti , il contribuente è tenuto a modificare o integrare il modello , ad esempio per aggiungere un reddito non presente.

Una volta corretto il , qualora sia necessario, verrà messo a disposizione del contribuente un nuovo modello e un nuovo modello con i risultati della liquidazione effettuata in seguito alle modifiche apportate dal contribuente. Una volta trasmesso, nella stessa sezione del sito internet viene messa a disposizione del contribuente la ricevuta di avvenuta presentazione.

Che è il datore di lavoro. Il contribuente deve consegnare la scheda anche se non esprime alcuna scelta, indicando il codice fiscale e i dati anagrafici. Su ciascuna busta vanno riportati i dati del coniuge che esprime la scelta. Inoltre, il contribuente dovrà esibire al Caf o al professionista abilitato una copia della documentazione necessaria per verificare la conformità dei dati riportati nella dichiarazione precompilata rispetto alla documentazione in possesso dal contribuente.

Gli originali verranno conservati dal contribuente. Quindi cosa portare al Caf per precompilato? I principali documenti da esibire al Caf o al professionista abilitato sono:.

Essenzialmente il contribuente deve esibire tutti i documenti che dimostrano il diritto a beneficiare di deduzioni e detrazioni richieste in dichiarazione. Cosa va indicato in tale documentazione. Nello stesso prospetto sono evidenziate anche le informazioni che risultano incongruenti e che quindi richiedono una verifica da parte del contribuente.

Il contribuente dovrà conservare la documentazione in originale mentre il CAF o professionista ne conserva una copia. Il modello precompilato è online con tante novità, come la compilazione assistita. Fisco Modello job news 30 aprile di Antonio Barbato. Opportune le verifiche. Tieni conto che sono state trasmesse soltanto le spese per attività di pompe funebri.

Ma non quelle connesse sostenute presso altri soggetti, come marmisti, fioristi, o uffici cimiteriali del Comune.

Il dato corretto deve essere integrato a mano secondo la documentazione in tuo possesso. In questo caso, se riguardano anni precedenti è opportuno verificare di aver operato a suo tempo la relativa detrazione fiscale.

Contributi per la previdenza complementare. Per i contributi versati per conto di familiari a carico, è importante verificare chi ha sostenuto la spesa. E se il familiare è effettivamente a carico. Che dovrebbero trovare collocazione nel precompilato. Ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico.

Il prospetto informativo contiene dati aggiuntivi alla dichiarazione che devono essere obbligatoriamente confermati dal contribuente.

Per questo ti consiglio sempre di verificare attentamente il dato con le fatture in tuo possesso. La detrazione del bonus mobili è legata al sostenimento di una spesa per ristrutturazione edilizia. Il pagamento deve essere effettuato con bancomat o carte di credito.

Contributi per collaboratori domestici. La quota dei contributi per collaboratori domestici a carico del datore di lavoro è deducibile dal reddito. Tale spesa è indicata nel modello precompilato tenendo conto anche della quota di contributi a carico del datore di lavoro. Oneri deducibili e detraibili NON presenti nel precompilato. Se sei arrivato sino alla fine di questo articolo, ti faccio i miei complimenti.

Non è semplice avere pazienza per arrivare a leggerti un report lungo come questo. Se devi presentare il Precompilato non ti devi preoccupare. Sono qui per aiutarti. Se hai un semplice dubbio e cerchi risposta immediata, lascia pure un commento di seguito. Potrai farmi tutte le tue domande e chiarire i tuoi dubbi su ogni aspetto della tua dichiarazione dei redditi.

Coaching one to one su Skype. Conviene evitare di richiedere la detrazione relativa a quella spesa di cui non si dispone dello scontrino parlante? Se non si ha la documentazione relativa alla spesa sostenuta, meglio non modificare la dichiarazione precompilata.

In caso di variazione e controlli, senza esibire la documentazione la detrazione viene tolta e viene applicata la sanzione. Devo comunque modificare il precompilato perché devo portare in detrazione altre spese che non sono state considerate e di cui dispongo regolare documentazione di spesa.

Questo in teoria dovrebbe salvaguardarmi da una possibile sanzione. Vorrei sapere in quale rigo inserire qs spese: E 3? Grazie molte Vania. Buon giorno ,nella dichiarazione web anni ho scordato di indicare il codice fiscale coniuge non ha carico.

730 Precompilato 2018: guida alla presentazione

Sono a chiedere se vengono applicate sanzioni x questa dimenticanza. Per il resto, è impossibile spiegarle come modificare il precompilato. Salve,stupidamente preso dai tanti problemi,ho dimenticato di accettare e confermare precompilato.

Come posso rimediare? Sign in. Log into your account. Forgot your password? Cookies e Privacy Policy. Password recovery. Recover your password. Get help. Home Espatrio Tutti Giurisdizioni Estere. Accertamento della Residenza Fiscale: attività investigativa.

730 precompilato 2018: le scadenze, le novità, come modificarlo

Norvegia: Scheda Fiscale e agevolazioni. Ritardata iscrizione AIRE: le conseguenze. Bonus Impatriati al lavoratore distaccato: requisiti. Dichiarazione tardiva entro 90 giorni: guida. Conferimento di partecipazioni a realizzo controllato: guida. Accertamento induttivo: professionisti e imprese. Pensione Anticipata: come ottenerla? Netto frontiera: il problema dei dividendi esteri riscossi senza intermediario residente. Contributi previdenziali nel lavoro autonomo occasionale.

Quali agevolazioni? Dividendi percepiti da soggetti non residenti: guida. Tax Planning Tax Planning Nazionale.

730 precompilato 2018: scadenza, rimborsi e detrazioni. La guida completa

I principali errori nei dati della Precompilata Verifiche da fare sul precompilato Precompilato consulenza. I principali errori nei dati della Precompilata Aprendo il precompilato, ti trovi di fronte a dati provenienti: Dalle certificazioni uniche Cu trasmesse dai sostituti di imposta; Dalle informazioni presenti in anagrafe tributaria, quali i dati catastali, le compravendite immobiliari, i contratti di locazione registrati, i versamenti effettuati con modello F24; Dagli invii massivi effettuati da soggetti terzi prime fra tutte le banche ; dalle informazioni che possono essere ricavate dalla dichiarazione precedente.

Ad esempio: crediti portati a nuovo, detrazioni ripetute per quote annue. Negli scorsi anni, le maggiori segnalazioni di errori sulle precompilate sono arrivate con riferimento ai: Dati catastali; Ai giorni di durata del rapporto di lavoro o di pensione soprattutto in presenza di più rapporti ; Ai contributi previdenziali delle colf, alle indennità di mobilità, cassa integrazione e simili.

Le spese per i figli possono, infatti, essere ripartite dal coniuge che ha sostenuto effettivamente la spesa e lo annota sul documento, Cosa, questa che inevitabilmente comporta una modifica ai dati presenti nel modello precompilato per essere attuata. Verifiche da fare sul precompilato Vediamo adesso di seguito una elencazione dei dati presenti e mancanti nel modello precompilato.

Dati relativi ai redditi Attenzione, nella precompilata non sono presenti tutti i redditi che hai percepito. Prima di commettere errori consultatevi sempre con un esperto. Ritenute subite nel Anche le ritenute subite sono elemento di fondamentale importanza. Familiari a carico Se vi sono familiari a carico, molto probabilmente il dato deve essere verificato.

Spese funebri Tieni conto che sono state trasmesse soltanto le spese per attività di pompe funebri. Contributi per la previdenza complementare Per i contributi versati per conto di familiari a carico, è importante verificare chi ha sostenuto la spesa.

Bonus mobili La detrazione del bonus mobili è legata al sostenimento di una spesa per ristrutturazione edilizia. Il dato è assente nel modello precompilato. Contributi per collaboratori domestici La quota dei contributi per collaboratori domestici a carico del datore di lavoro è deducibile dal reddito.

Che aspetti, approfittane subito! Ecco il link: Coaching one to one su Skype. Articoli correlati. Ripartizione figli a carico con il Regime Forfettario. Si è corretto, questo è quello che deve fare. Vania putroppo non facciamo questo tipo di consulenza. Non ci sono sanzioni per questa omissione. A questo punto dovrà per forza presentare il modello Redditi, anche precompilato. Lascia una Risposta Cancel reply.

Please enter your comment!


simile