Adowp

Adowp

Scaricare da rai replay

Posted on Author Kigakasa Posted in Rete

Se state cercando un metodo per scaricare video Rai Play, allora siete nel posto giusto! Vediamo insieme tutti i metodi disponibili. L'applicazione RaiPlay per Android e iOS (tempo fa si chiamava Rai Replay, ma ora ha cambiato nome), permette di guardare film, serie televisive, fiction e. Fino a qualche anno fa, molti filmati e spettacoli TV della Rai si potevano rivedere su adowp.com Infatti avevamo già scritto una guida su come scaricare video da. Vuoi scaricare video da Rai Replay su PC e guardarli offline? Allora leggi con attenzione questa guida perché scoprirai come salvare i filmati dal.

Nome: scaricare da rai replay
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 62.68 MB

E nella settimana di anteprime lampo e di ascolti gloriosi gli spettatori hanno imparato anche un'altra cosa: che Fiorello e il suo Viva RaiPlay a partire da oggi, 13 novembre, diranno addio allo spazietto concesso dal primo canale per lanciarsi nell'avventura dello streaming, diventando un caso unico per mamma RAI perchè il varietà condotto dall'ex re del karaoke è a tutti gli effetti il primo programma originale di RaiPlay.

Che cos'è RaiPlay RaiPlay è la piattaforma streaming video della RAI attraverso cui scoprire l'offerta dei 14 canali televisivi del servizio pubblico. È assolutamente gratuita ed è consultabile da computer, tablet, smartphone e smart tv che siano, naturalmente, connessi a internet perchè, a differenza di quanto succede con piattaforme come Netflix o Amazon Prime Video, i suoi contenuti non sono disponibili per il download e la visione offline era possibile scaricare alcuni programmi della vecchia sezione RePlay solo dall'app per Android e iOS fino all'aggiornamento dello scorso 30 ottobre, al momento la funzionalità non è stata ripristinata.

Grazie alla nuova interfaccia molto più intuitiva ed essenziale che, per stessa ammissione di viale Mazzini, è stata modellata prendendo ad esempio le piattaforme concorrenti, Netflix in primis si viene subito accolti su una home page da cui è già possibile consultare tutto il catalogo. Non soltanto i contenuti in evidenza, come Viva RaiPlay, l'elenco di film, serie tv, documentari o programmi per bambini: scorrendo il menù a tendina in alto a sinistra accanto al logo della piattaforma è possibile essere indirizzati ai 14 canali TV, alla lista di contenuti on demand, nuovamente alla home page oppure all'elenco dei propri contenuti favoriti precedentemente selezionati.

Il processo di registrazione è semplice e veloce: basta cliccare "Accedi" sulla home page, poi "Registrati" e "Crea un account Rai".

Per i ragazzi tra i 14 e i 18 anni verrà anche richiesta l'email di uno dei genitori o di un tutore legale prima di poter procedere con il completamento dell'iscrizione.

Programmi: si tratta di Fiction, Film, Documentari e Musica dove sono consultabili trasmissioni organizzate in ordine alfabetico. Ultimi visti, I miei preferiti e Guarda dopo, sono altre sezioni a cui puoi accedere dopo esserti registrato.

Che cos'è RaiPlay

Sono certo che ti è già capitato molte volte di guardare una serie TV, un programma o un varietà sul sito ufficiale della Rai e di volerlo scaricare e salvare sul PC per vederlo offline in altri momenti. Puoi farlo anche con Facebook, Twitter e Google. Completata la registrazione, accedi alla piattaforma e scegli il video da scaricare da RaiPlay.

Premi sul simbolo di ricerca per visualizzare il risultato Ti verrà mostrato uno o più link per scaricare il formato video sul tuo PC e in alcuni casi anche i sottotitoli nel formato srt. Dovrai quindi verificare singolarmente caso per caso la presenza di tale modalità di visione.

A questo punto, se desideri effettuare una registrazione veloce e immediata, ti consiglio di premere invece sui pulsanti Accedi con Facebook o Accedi con Twitter, che potrai vedere a schermo. In alternativa, se devi effettuare la registrazione a RaiPlay per la prima volta e vuoi farlo indicando un indirizzo email diverso da quello utilizzato sui social network, premi sul pulsante Registrati e indica tutti i dati richiesti nome, cognome, email, password, sesso e data di nascita.

Apponendo il segno di spunta sulla dicitura in questione accetterai anche la privacy policy e la cookie policy. Mentre digiti verranno visualizzati i risulti della tua ricerca; fai quindi tap sul risultato che corrisponde alla tua ricerca, in caso di omonimia.

Nel caso in cui si tratti di una fiction o di una serie TV, dovrai individuare la possibilità di scaricare gli episodi.

Il contenuto sarà quindi automaticamente avviato in streaming: potrai quindi sicuramente vederlo online sul tuo dispositivo. Più sguarnita la sezione dedicata alle serie tv ma in compenso farà piacere ritrovare show ormai classici come Charlie's Angels , Streghe , 24 , X-Files e Il commissario Rex accanto a prodotti magari mai prima arrivati in Italia come l'ottima Halt and Catch Fire.

Come scaricare video RAI

Per un numero esiguo di serie c'è invece un mare di fiction, naturalmente tutte firmate RAI, e quasi tutte presenti complete di stagioni precedenti. Da Un passo dal cielo a Il Maresciallo Rocca , da La strada di casa a Un medico in famiglia , per gli appassionati di fiction "all'italiana" RaiPlay è un vero e proprio parco giochi, completo di prodotti che sapranno accontentare tutte le età della famiglia qualcuno che conservi memoria di fenomeni che hanno attraversato gli anni '80 e '90 come La piovra , I ragazzi del muretto o Commesse c'è in qualunque casa.

Il tutto, fortunatamente, consultabile in maniera assai più veloce rispetto al passato, grazie al restauro che la piattaforma si è concessa per l'arrivo del ciclone Fiorello. Viva RaiPlay!

L'annuncio aveva destato timori ma i numeri dicono che ha funzionato: non soltanto 5 milioni mila spettatori medi per l'angolino di Rai1, il dato più interessante sono quei 2,5 milioni di utenti che hanno fatto visita per la prima volta al portale streaming RaiPlay e quegli oltre 10 milioni di spettatori che sono tornati sul sito incuriositi dal nuovo contenuto. Di cosa stiamo parlando?

Ed è questa la novità più importante per RaiPlay, al di là di trucco e parrucco nuovi di zecca, perché è proprio questo piccolo show, già amato e criticato in egual misura, ad averla resa un canale OTT, con propri contenuti originali destinati alla sola trasmissione in streaming.

Contenuti che sono già in procinto di moltiplicarsi, come i vertici del servizio pubblico hanno annunciato, ed è auspicabile che accada se la TV in streaming firmata RAI ha intenzione di confermare certe cifre.

Pur tenendo a bada i prematuri entusiasmi, RaiPlay potrebbe davvero essere l'esperimento più riuscito della RAI da molti anni a questa parte. Leggi anche.


simile