Adowp

Adowp

Manopola scarico vasca da bagno

Posted on Author Jujora Posted in Grafica e design

Manopola in metallo per scarico vasca da bagno: adowp.com: Casa e cucina. COLONNA DI SCARICO PER VASCA DA BAGNO /2" IN OTTONE CON TAPPO E MANOPOLA. EUR 39, EUR 6,50 spedizione. Osservato da 2 persone. Capitoli: Perché dotare la propria vasca da bagno di un sistema di scarico? un sistema di scarico automatico anche se la tua vasca è dotata di una manopola. MANOPOLA CROMATA PER VASCA DA BAGNO POMELLO POMOLO Manopola universale di ricambio a 4 gole per il tappo a saltello della vasca da DI FONDO GUARNIZIONE DI CHIUSURA PER SIFONE BATTERIA DI SCARICO OLI. 0.

Nome: manopola scarico vasca da bagno
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 33.18 MB

Ringraziamenti ricevuti 0 Salve a tutti, ho una vasca montata da un anno, quest'ultima è stata cementata. Ora il sistema con manopola che consente al tappo della vasca di andare su e giù non funziona più. La manopola gira a vuoto ed il tappo resta sempre chiuso. Con un piccolo coltellino e le unghie sono riuscito ad aprire il tappo, ma ho visto che il sistema che fa salire e scendere il tappo non funziona più, ovvero la manopola gira a vuoto.

C'è possibilità di riparare la cosa senza dover rompere il muro?

Ringraziamenti ricevuti 0 Salve a tutti, ho una vasca montata da un anno, quest'ultima è stata cementata. Ora il sistema con manopola che consente al tappo della vasca di andare su e giù non funziona più. La manopola gira a vuoto ed il tappo resta sempre chiuso.

Con un piccolo coltellino e le unghie sono riuscito ad aprire il tappo, ma ho visto che il sistema che fa salire e scendere il tappo non funziona più, ovvero la manopola gira a vuoto. C'è possibilità di riparare la cosa senza dover rompere il muro?

Per rimuoverla, è dunque necessario utilizzare un estrattore dotato di alette che afferrando la cavità dalla parte interna, ci consente poi di svitarla, senza provocare danni strutturali. Nel caso si tratta di un fissaggio con del collante, possiamo invece riscaldare la parte con un cannello per saldature, ed asportare delicatamente la calettatura dal suo incavo. A questo punto facciamo le prove, e se vediamo che calza correttamente, allora lo incastriamo nel foro della vasca non prima di aver cosparso il laterale con del grasso al silicone, in modo che l'incastro avvenga agevolmente.

Una volta spinta a fondo la calettatura, la possiamo avvitare se si tratta di questa tipologia di incavo, oppure prima di farla scendere in profondità, usiamo del collante a base di silicone trasparente. A lavoro ultimato, lo facciamo essiccare e poi il giorno successivo non ci resta che riempire la vasca, e notare se lo scarico avviene regolarmente.


simile