Adowp

Adowp

Mail libero freepops scaricare

Posted on Author Dushakar Posted in Autisti

Per scaricare le mail da Libero usando Outlook Express, Outlook, Windows Mail, Thunderbird, Eudora o qualunque altro client di posta. Utilità che permette di scaricare sul programma di posta la posta Web di Libero e tantissime altre Webmail compresa Gmail. Da qualche giorno, con FreePOPs risulta impossibile scaricare la posta elettronica da accounts adowp.com; la password non viene accettata. Provando a configurare la posta con i server POP3 su Outlook Express usando la connessione alice non accade nulla, anzi il server pop di libero ci risponde.

Nome: mail libero freepops scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 27.39 Megabytes

Libero fa parte di essi consentendo solamente, a chi utilizza un collegamento Internet di un altro provider, di consultare il proprio account di posta libero.

Per scaricare le mail da Libero usando Outlook Express, Outlook, Windows Mail, Thunderbird, Eudora o qualunque altro client di posta elettronica, è comunque possibile rivolgersi a FreePOPs, uno dei programmi gratuiti più abili nel permettere il download delle e-mail.

Una volta individuati tutti i messaggi di posta in arrivo, FreePOPs provvede a trasmetterli a qualunque client si colleghi al suo server POP3 utilizzando la coppia nome utente-password corretta. FreePOPs, una volta installato seguendo le semplici indicazioni pubblicate nell'articolo Leggere le mail di Alice e Libero senza usare le webmail con FreePOPs consente di scaricare le mail da Libero usufruendo dello speciale server POP3 allestito sul personal computer locale.

Basterà quindi configurare il client e-mail specificando indirizzo e-mail e password per l'accesso all'account di posta: penserà poi FreePOPs al resto.

Io ho windows xp e freepops 0.

Dite che tra una settimana circa un nuovo aggiornamento risolverà il problema? CrazyPreta , ottimo Freepops non interviene in nessun modo nell'invio della posta.

Devi usare il server smtp di chi ti fornisce la connessione ad internet, nel tuo caso vodafone. Dobbiamo rassegnarci? La risposta è no, possiamo utilizzare il software FreePOPs.

Come prima cosa prepariamo l'account di Outlook. Apriamo il client e spostiamoci nella gestione degli Account cliccando su: Per Office Strumenti - Account di posta elettronica - Visualizza o cambia gli account di posta elettronica esistenti.

Configuriamo l'account di Libero o di Tin con i parametri forniti dal provider e, nel campo POP3, inseriamo la voce localhost. Magagnine d'uso Niente scaricamento spam per i paganti Gli utenti paganti di Tin. Funziona abbastanza bene, ma ogni tanto produce qualche "falso positivo", ossia considera spam un messaggio perfettamente legittimo e anzi desiderato.

Lo spam viene messo in una sottocartella sul server di Tin. Purtroppo la consultazione via Web è per forza di cose molto lenta. Sarebbe bello poter risolvere il problema dicendo a FreePOPs di scaricare anche lo spam, in modo da usare i filtri antispam del proprio programma di posta per esempio gli ottimi filtri bayesiani di Thunderbird , ma per il momento FreePOPs non gestisce questa funzione.

Siti consigliati

Problemi di disattivazione Se decidete di consultare la posta collegandovi direttamente al provider e quindi non vi serve FreePOPs, è sufficiente disattivarlo scegliendo Exit dal menu che compare cliccando sulla sua icona nell'area di notifica. Quando tornate alla configurazione pre-freePOPs, potreste trovare che il programma di posta non riesce a collegarsi perché la casella di posta è "chiusa" user mailbox locked.

In tal caso, lasciate passare qualche minuto a volte ci vuole una ventina di minuti e la casella si sbloccherà spontaneamente.

Note dei lettori Molti miei lettori, troppi per citarli e ringraziarli uno per uno, hanno provato FreePOPs. Riassumo qui le loro impressioni, che coprono aspetti che io non ho verificato personalmente. Installazione sotto Mandrake Linux 10 Un lettore nota che " In pratica, alla fine del collegamento, basta inserire "-p ".

Problemi in modalità utente?


simile